QUANDO IL CALCIO ESCE DAL CAMPO DI GIOCO
L’ESTETICA DEL PALLONE OLTRE LO SPORT


Avevo tredici anni e per la mia primissima notte di Capodanno con gli amici decisi di indossare la maglietta per me più elegante. Era la maglietta di Luis Nazario da Lima, detto Ronaldo, detto “Il Fenomeno”, neo acquisto nerazzurro. Ai piedi avevo delle scarpe da calcetto (in quegli anni risultava normalissimo andarci a scuola) e come tutti non trovavo Volpi e Poggi.
L’estetica del calcio ha da sempre fatto parte delle nostre vite anche al di fuori del contesto sportivo; nel #chebomba di questo mese andiamo a trovare come il calcio e soprattutto la sua dimensione estetica si possa trovare come riferimento tra moda, musica, arte e cultura urbana.

Partiamo dalla musica.
Il DJ Paul Kalkbrenner ha reso la T shirt da gioco un suo elemento contraddistintivo; il film “Berlin Calling” – di cui è attore protagonista – è un giro del mondo fatto di maglie di tante squadre di calcio e nazionali.

“Soccer Jersey” come elemento chiave di tante fashion week degli ultimi anni. La moda ciclicamente utilizza la maglia da calcio come citazionismo del contesto street e della globalità culturale con cui siamo sempre più a contatto.
Designer come Gosha Rubchinskiy hanno reso le passerelle una sfilata di maglie e sciarpe da tifoso.

L’estetica calcistica si estende anche a tutto l’universo “stadio e tifoseria”. La sciarpa come elemento di appartenenza ma anche come oggetto simbolo.
Una diagonale creativa interessante è rappresentata dal progetto “Museum League” sviluppato dall’artista Maurizio Cattelan con Seletti per “sostenere” i propri musei del cuore e diventare ultras dell’arte.

“Non per sport ma per moda” è la descrizione del progetto / squadra CALCETTO ELEGANZA, un gruppo che passa in dribbling tra campi da gioco, collaborazioni di stile con vari brand fino ad eventi e party.
Qui maggiori info: https://www.instagram.com/calcettoeleganza/

A volte le migliori idee vengono in panchina osservando gli altri che giocano!
Palla al centro e si ricomincia.

Marco Zambaldo
#Zamba #Creativestrategist